MASSA MARITTIMA (GR)

E’ un comune italiano della provincia di Grosseto in Toscana.
Centro principale dell’area delle Colline Metallifere grossetane, è membro dell’Unione di comuni montana Colline Metallifere.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"
SERVIZIO PRESO DA YOUTUBE
Massa Marittima (GR) – Borghi d’Italia (Tv2000)

Il comune di Massa Marittima confina a nord-ovest con il comune di Monterotondo Marittimo, a nord-est con il comune di Montieri, a est con il comune di Roccastrada, a sud con i comuni di Gavorrano e Scarlino, a sud-ovest con il comune di Follonica, a ovest con il comune di Suvereto della provincia di Livorno.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Massa Marittima è una  città d’arte adagiata tra le  Colline Metallifere, circondata dalla campagna maremmana e ricca di bellezze storiche, ambientali ed architettoniche ereditate da un florido passato. Dal borgo medievale, fino alla città nuova, si possono percorrere i vicoli antichi e ripidi che si intrecciano nel centro storico e salgono fino alla parte alta del borgo; qui è facile trovare angoli suggestivi e caratteristici e punti panoramici che si affacciano a valle fino al mare. Molti dei luoghi più significativi, sono racchiusi dalla piazza della città: la meravigliosa Cattedrale di San Cerbone, il Palazzo Comunale, le Fonti che cingono il famoso affresco dell’Abbondanza e il Palazzo del Podestà sede del museo archeologico.

Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Salendo in Città Nuova si incontrano gli edifici risalenti al XIII secolo: il complesso di San Pietro all’Orto, con il chiostro di Sant’Agostino, la Torre del Candeliere e la Fortezza Senese. Il turismo sta diventando l’attività trainante della cittadina: oltre al patrimonio storico-monumentale, ai musei, la città offre varie opportunità escursionistiche, dal trekking, al ciclo-turismo, all’equitazione. La città è circondata dalla tipica vegetazione del luogo: dalla macchia fitta e bassa, ai cespugli di alloro e ginestra, fino ai fusti dei lecci e dei corbezzoli.

CATTEDRALE DI SAN CERBONE
CATTEDRALE DI SAN CERBONE
Contenuto non disponibile
Consenti i cookie cliccando su "Accetta" nel banner"

Il gioiello della Maremma – Colline Metallifere

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi